Sul banco degli imputati in casa Pescara, secondo il centrocampista albanese Ledian Memushaj non c'è il tecnico Legrottaglie: «Quando si perde così, come è accaduto a noi a Crotone c'è poco da dire. L'allenatore non c'entra niente. Non sono i moduli o i numeri che fanno la differenza, sono altre le cose che sono mancate. Abbiamo fatto una brutta partita. Ora però - ha detto il 33enne centrocampista pescarese - mettiamo tutto da parte e pensiamo alla prossima gara. Quella con l'Ascoli può essere una partita che può cambiare la nostra stagione. Dobbiamo giocare per vincere, anche se ci aspetta una prova difficile. Sappiamo però che è anche una partita a cui i tifosi tengono molto. Ora sono arrabbiati, giustamente, come lo siamo noi».

Sezione: Avversario / Data: Gio 27 Febbraio 2020 alle 18:00 / Fonte: Corriere dello Sport
Autore: Redazione TuttoAscoliCalcio / Twitter: @TuttoAscoli
Vedi letture
Print