Ascoli-Palermo, le pagelle: Addae al primo centro. Cavion chiude bene la stagione

04.05.2019 20:05 di Manuel Fioravanti   Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Ascoli-Palermo, le pagelle: Addae al primo centro. Cavion chiude bene la stagione

Lanni 6: Assolutamente incolpevole sulle reti palermitane, si distingue per attenzione e sicurezza nelle restanti volte che viene chiamato in causa.

Laverone 6.5: Al rientro dopo l’infortunio, offre un importante contributo in fase di spinta specie nella ripresa.

Padella 5.5: Il primo gol nasce da una sua uscita insensata. Tanta grinta, tanta foga, ma quell’errore pesa.

Valentini 5.5: Troppo timido in occasione della seconda rete ospite, quando esce verso la terra di nessuno. Poco attento in generale.

D’Elia 5.5: Se il il compito del terzino fosse solo quello di dedicarsi alla fase offensiva, D’Elia sarebbe il migliore forse in B. Poi però, dietro soffre tanto.

Casarini 6: Mostra i denti a centrocampo e impreziosisce la gara con l’assist ad Addae.

Addae 7: Migliore dei suoi. Corsa, presenza, lotta, sacrificio e gol. Grande gara.

Cavion 6.5: Finale in crescendo dopo una fase centrale di campionato in cui si era eclissato.

Ciciretti 6: Alterna ottimi spunti a lunghe pause che non giovano alla sua prestazione.

Chaja 6.5: Alcune giocate sono da campione. Ha una buona stoffa che va lavorata per farlo diventare un giocatore importante.

Ardemagni 6: Lotta contro Bellusci e fa quello che può. Ma da solo era dura fare di più. 

Frattesi sv

Coly sv

All. Vivarini 6: La partita di commiato in casa mette in mostra l’Ascoli di tutta la stagione. Intraprendente quando si tratta di attaccare, tremendamente fragile nella fase difensiva. Il secondo gol subito mostra l’esempio di come una linea non deve muoversi in possesso palla avversario sulla trequarti. Il giudizio è sufficiente come la sua squadra, ma se l’Ascoli volesse fare il salto di qualità nella prossima stagione, occorre per forza di cose eliminare tutte queste nefandezze difensive.

Arbitro Forneau 5.5: Manca un rigore finale a Frattesi.