LEALI 6: Becca tre reti senza avere nessuna colpa. Attento quando si accendono mischie in area.

ANDREONI 5.5: Mezzo punto in più per l’assist che manda in gol Morosini. È buona regola per un terzino prima marcare e poi affondare. Nel secondo tempo è sempre superato come un birillo e dimentica la marcatura sul secondo gol.

BROSCO 5.5: Tiene botta finché può dopo un mese in cui è tormentato da guai fisici. Nel finale affonda.

GRAVILLON 5.5: Alcune chiusure in ritardo quando la palla scavalca Sernicola macchiano la sua prestazione.

SERNICOLA 5.5: Primo tempo in cui soffre ma resiste. Nella ripresa crolla e molti pericoli nascono dalla sua parte. 

ERAMO 6: Finché lui tiene il passo, la linea mediana dell’Ascoli regge. Quando deve rimanere da solo a far legna è già notte.

TROIANO 4: Un primo tempo già in affanno. Rimedia un espulsione fin troppo ingenua andando a commettere fallo inutile in una zona del campo che non gli competeva. Li finisce la sua gara e quella dell’Ascoli.

MOROSINI 7: Ottimo impatto sul Picchio e sul match. Segna e mette in difficoltà lo Spezia. Dopo il rosso aveva però finito la benzina ed è costretto ad uscire.

BRLEK 5.5: Prestazione anonima, si limita al compitino senza mai accelerare ne rischiare una giocata importante.

TROTTA 6: Finché è in campo si sbatte e si spende per la squadra. Esce per ragioni tattiche.

SCAMACCA 6: Una gara di sofferenza in cui fa il possibile. Nel finale crolla decisamente.

PETRUCCI 5: Entra in mezzo ma la sua prestazione è sulla falsariga delle ultime.

CAVION 5.5: Subentra in una fase delicata del match ma non riesce a dare manforte alla fase difensiva.

NINKOVIC sv

STELLONE 5.5: La preparazione della partita è ottima. Squadra che difende con estremo sacrificio collettivo contro un avversario che sta volando. Il rosso a Troiano gli scombina i piani. Lui però agisce con un pizzico di ritardo sulla sua sostituzione.

Sezione: Copertina / Data: Sab 15 Febbraio 2020 alle 20:41
Autore: Manuel Fioravanti
Vedi letture
Print