208 presenze in bianconero, condite da una doppia promozione e 16 reti. Per tutti, Steno Gola resta uno dei migliori centrocampisti della storia centenaria dell'Ascoli Calcio. Approdato nel Piceno a 25 anni, dopo aver indossato le maglie di Pinerolo, Torino (senza mai scendere in campo), Pescara, Anconitana e Ternana, il mediano di Pietole mostrò sin da subito le sue doti, contribuendo, negli anni, al doppio salto di categoria dei bianconeri, che raggiunsero, nel 1974, la prima storica promozione in Serie A. Le ottime prestazioni di Gola fecero si che il suo tecnico ai tempi della promozione con l'Ascoli, Carlo Mazzone, chiese ai dirigenti della Fiorentina il suo acquisto, per rinforzare, assieme ad Antognoni, la mediana viola. Gola restò sotto la Fiesole per due stagioni, scendendo in campo 30 volte e salutando il Giglio per un'ultima annata tra i professionisti, a Cremona, nel 1979. 

Sezione: Editoriale / Data: Gio 27 Febbraio 2020 alle 15:50
Autore: Paride Paci
Vedi letture
Print