RdC - Cacia pronto a vendicarsi contro la dirigenza ascolana

 di Redazione TuttoAscoliCalcio Twitter:   articolo letto 186 volte
RdC - Cacia pronto a vendicarsi contro la dirigenza ascolana

Cacia non le ha mandate a dire alla dirigenza di corso Vittorio e dopo la doppietta con l’Avellino (con la maglia del Cesena, una settimana fa) si è lasciato scappare dichiarazioni al veleno nei confronti dei dirigenti ascolani («dirigenti che fatico a definire tali» aveva detto). Nessun rancore con città e tifoseria, più volte ringraziate dal giocatore, ma decisamente uno scarso feeling con i vertici bianconeri. In effetti, come più volte ribadito, il comportamento dell’Ascoli nei confronti dell’attaccante non è stato dei più nobili: dopo i 29 gol in due stagioni (decisivi a salvare un Picchio sempre con l’acqua alla gola) Cacia è stato liquidato senza troppi fronzoli come un elemento di troppo di cui liberarsi al più presto. Nascosto dal ritiro di Cascia e dalla preparazione al Città di Ascoli, il giocatore è stato sistemato a Cesena nell’ultimo giorno di calciomercato con un maxi incentivo di 220mila euro netti (oltre 400 lordi) che hanno permesso ai romagnoli di accaparrasi il vice bomber cadetto di tutti i tempi per poco più di 100mila euro. Cacia ha già segnato due gol e ora è a due marcature da Schwoch, re storico dei marcatori della serie B. C’è da scommettere che domani, anche perché il suo Cesena è affamato di punti, farà di tutto per andare in rete o mandarci i compagni.