Giaretta: “Impensabile perdere a Pescara”

 di Redazione TuttoAscoliCalcio Twitter:   articolo letto 393 volte
© foto di Federico Gaetano
Giaretta: “Impensabile perdere a Pescara”

La partita più importante. L’Ascoli sabato di scena a Pescara, per inseguire i play out e cercare di rimanere in Serie B. “È una partita importante, c’è la giusta pressione come da un po’ di tempo. I ragazzi dopo la partita contro la Salernitana hanno tirato fuori gli artigli. La pressione la viviamo nella maniera giusta”, dice il direttore sportivo bianconero Cristiano Giaretta a TuttoMercatoWeb.

Ad inizio anno vedere il Pescara in questa posizione sembrava impensabile.
“Il parco giocatori è importante, nessuno si aspettava una classifica del genere. Ma il calcio non è prevedibile e la serie B va presa sempre con le pinze”.

Partita speciale per Cosmi. Il Pescara non gli porta bene...
“Vuole salvarsi. È la sua mission dal 6 dicembre. Ci tiene tanto. Non ha voglia di rivalsa contro nessuno, vuole solo portare la nave in porto. Si sta prodigando per farci salvare. Corsi e ricorsi servono per invertire la rotta. È impensabile uscire sconfitti da Pescara, i ragazzi devono tirare fuori gli artigli come hanno già fatto”. 

Avete chiamato a raccolta i tifosi?
“È un derby e ci tengono. I 700 biglietti erano già andati in fumo e siamo riusciti a raddoppiarli. Avremo 1500 tifosi carichi e ci aiuteremo. Gli appelli non servono”.

E lei, direttore? Negli ambienti di mercato viene accostato al Chievo.
“Massima concentrazione per la salvezza. Sto spendendo tutte le mie energie per questo traguardo. Non penso ad altro. Nessuno deve farlo”.