Pescara-Ascoli, Bianchi: "Salvezza nelle nostre mani"

 di Redazione TuttoAscoliCalcio Twitter:   articolo letto 229 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Pescara-Ascoli, Bianchi: "Salvezza nelle nostre mani"

Tommaso Bianchi è stato il giocatore che ha deciso la gara dell'Adriatico. Questo il suo commento in sala stampa: “Ho segnato un gol importante ma non come quello dello scorso anno a Bari. Il Pescara è una squadra forte che non merita quella posizione. Abbiamo avuto tante occasioni per chiuderla ma non ci siamo riusciti. Il nostro destino è nelle nostre mani, dobbiamo battere il Brescia”.

Bianchi decisivo nel bene e nel male: “Sono felice per il gol ma con il giallo preso salterò il Brescia perché ero diffidato. Il gol è stato una liberazione per me, ogni tanto mi fermo per infortunio e nell'esultanza ho voluto abbracciare i fisioterapisti che mi avevano detto che oggi l'avrei risolta io”.

Sui tifosi: “Ci hanno dato una grossa mano e speriamo che anche venerdi siano determinanti perché con il Brescia sarà una battaglia all'ultimo sangue”.

A chi dedichi il gol: “A me stesso e ai miei compagni”.