CorrAdriatico - A Viareggio sarà una lezione d'inglese

13.02.2019 13:00 di Redazione TuttoAscoliCalcio Twitter:    Vedi letture
Fonte: Corriere Adriatico
© foto di Pietro Mazzara
CorrAdriatico - A Viareggio sarà una lezione d'inglese

Saranno Empoli, Everton e United Youth Soccer Stars le avversarie della Primavera dell'Ascoli nella 71° edizione del Torneo di Viareggio. Un'urna agrodolce per i ragazzi di Cetteo Di Mascio, inseriti nel girone 2 del gruppo A. Il Picchio, secondo in classifica in campionato, se la vedrà nuovamente con l'Empoli, più volte incontrato sulla propria strada negli ultimi anni. La scorsa stagione i toscani superarono 1-0 i bianconeri nella semifinale playoff di campionato: il successo permise ai biancazzurri di volare in Primavera1, mentre il Picchio restò in Primavera2. Due anni fa invece, Ascoli ed Empoli furono inserite nello stesso girone del Viareggio: lo scontro diretto terminò 1-1, ma l'Ascoli, secondo, venne eliminato, mentre l'Empoli arrivò fino in finale dove venne sconfitto solo ai rigori dal Sassuolo. I toscani vantano un successo al Viareggio nel 2000, oltre a quattro secondi posti dopo i ko in finale contro Juventus (2004), Inter (2008), ancora Juve (2010) e Sassuolo (2017). Anche l'Everton si preannuncia avversario molto ostico. I baby del temibile club di Premier League guidano infatti la classifica del loro torneo con 31 punti, alla pari del Liverpool e davanti ad avversari del calibro di Manchester United e Manchester City. Maggior numero di vittorie, miglior attacco e miglior difesa il biglietto da visita dei Toffees, che puntano a lasciare un'impronta nella kermesse. Poche notizie invece sullo United Youth Soccer Stars: gli americani hanno già partecipato al Viareggio lo scorso anno, chiudendo all'ultimo posto con tre sconfitte il girone con Milan, Pro Vercelli e gli argentini del CAI. Sulla carta si tratterà della squadra materasso, ma guai a sottovalutare l'avversario. Il torneo prenderà il via lunedì 11 marzo proprio con l'esordio dell'Ascoli, che sarà poi di nuovo in campo mercoledì 13 e venerdì 15. Ma adesso è ancora tempo di pensare al campionato. Sabato al Picchio Village sarà big match contro la Lazio capolista: l'Ascoli, secondo, vuole tentare il sorpasso in vetta davanti al proprio pubblico.