Porte chiuse e porte aperte. In base alla località dove è in programma il match. Dovrebbe essere questa la scelta della Serie B in merito alla gestione del campionato in piena emergenza Coronavirus. Secondo quanto raccolto dalla nostra redazione la lega cadetta vorrebbe infatti seguire l'esempio della Serie A, riservando le porte chiuse solo a quelle gare che si disputeranno in zone dove il contagio è acclarato, lasciando invece le altre gare fruibili al pubblico sugli spalti. Atteso per le prossime ore un comunicato ufficiale da parte della Lega di Serie B.

Sezione: News / Data: Mer 26 Febbraio 2020 alle 17:02
Autore: Redazione TuttoAscoliCalcio / Twitter: @TuttoAscoli
Vedi letture
Print