Riccardo Brosco ha parlato della possibile ripresa del campionato: “Ritengo che la salute venga prima di tutto e in questo momento stride un po’ parlare di calcio, anche se è sempre stata la passione nazionale ed anche la mia, visto che ne ho fatto un lavoro. La salute ha la precedenza su tutto. Se ci fossero in seguito le condizioni per far proseguire i campionati, penso che giocare ogni tre giorni favorisca le squadre con una rosa più ampia, con calciatori doppi in ogni ruolo; sarà un campionato totalmente diverso. In Cina la vita sta riprendendo pian piano in questi giorni e credo che l’Italia rispetto a loro sia indietro di un mese circa. Vedremo”.

Sezione: News / Data: Gio 26 Marzo 2020 alle 20:00
Autore: Redazione TuttoAscoliCalcio / Twitter: @TuttoAscoli
Vedi letture
Print