L’allenatore che ha sostituito l’esonerato Zanetti non può essere contento, tuttavia si mostra molto sereno. «C’è rammarico per la sconfitta del “Picco” dove abbiamo assistito a due partite in una, la prima delle quali l’avevamo giocata molto bene, concedendo all’avversario solo il palleggio, mentre noi siamo stati pericolosi dalle loro parti e anche incisivi, visto che eravamo passati in vantaggio. Perché non ho sostituito Troiano già ammonito? Ma non è che si può togliere ogni calciatore ammonito. Noi ne avevamo due (anche Sernicola) e nell’intervallo ho chiesto loro di stare attenti, ma può capitare. Comunque, abbiamo fatto bene un’oretta, poi in inferiorità è stato impossibile fronteggiare le offensive di uno Spezia che è la squadra più in forma di B. C’è da lavorare, su alcuni concetti ma anche fisicamente».

Sezione: News / Data: Mar 18 Febbraio 2020 alle 11:00 / Fonte: Corriere dello Sport
Autore: Redazione TuttoAscoliCalcio / Twitter: @TuttoAscoli
Vedi letture
Print