CorrAdriatico - L'Ascoli deve ripartire da un attacco davvero forte

17.11.2019 16:00 di Redazione TuttoAscoliCalcio Twitter:    Vedi letture
Fonte: Corriere Adriatico
© foto di Andrea Rosito
CorrAdriatico - L'Ascoli deve ripartire da un attacco davvero forte

Ripartire da Ardemagni, Ninkovic, Da Cruz, Scamacca, Chajia, Rosseti e Beretta. E cioè da un reparto d'attacco che, seppur in netta flessione rispetto all'avvio di campionato, si è dimostrato tra i più temibili del torneo cadetto. Ben 19 i gol fin qui realizzati dall'Ascoli, solo Pescara (22) e Crotone (21) ne hanno fatti di più. Cinque le reti siglate in campionato da Da Cruz, capocannoniere del Picchio davanti a Ninkovic e Ardemagni (3) e Scamacca (2). Se aggiungiamo anche il gol di Chajia contro la Juve Stabia, gli attaccanti bianconeri hanno portato in dote ben 14 gol sui 19 complessivi: il 73.68% delle reti totali, percentuale che arriva fino all'82.35% se non si prendono in considerazione le autoreti di Luperini (Trapani) e Marrone (Crotone). Solo Rosseti e Beretta non hanno ancora trovato la via del gol, con quest'ultimo però che non è neppure mai sceso in campo. Entrambi fanno comunque parte del mazzo di carte da cui mister Zanetti può scegliere per far male agli avversari.