CorrAdriatico - Lo sfogo dei tifosi: "Chi deve andare via se ne vada"

22.01.2020 16:00 di Redazione TuttoAscoliCalcio Twitter:    Vedi letture
Fonte: Corriere Adriatico
© foto di Federico Gaetano
CorrAdriatico - Lo sfogo dei tifosi: "Chi deve andare via se ne vada"

Prima dell'inizio della seduta, che si è poi svolta a porte chiuse, gli ultras hanno voluto confrontarsi con mister Zanetti, staff tecnico e tutto il gruppo bianconero (assente ovviamente Da Cruz): «Chiediamo rispetto. Chi indossa la gloriosa maglia dell'Ascoli deve onorarla e deve dare sempre il massimo in mezzo al campo» le sacrosante parole dei rappresentanti della tifoseria. Gli ultras hanno anche ribadito come non possano più essere tollerati comportamenti che evidenzino mancanza di attaccamento alla maglia e alla città, rivolgendosi poi a quei giocatori ormai ai margini della rosa (soprattutto Laverone e Rosseti) che stanno rifiutando tutte le offerte di cessione, bloccando di conseguenza anche il mercato in entrata del Picchio: «Chi deve andare via, vada via. Chi non rientra più nei piani della società, deve accettare il trasferimento altrove» hanno tuonato i supporters bianconeri. La tifoseria ha poi nuovamente esternato tutta la propria disapprovazione per la pessima prestazione di Trapani: «Una gara così indecorosa non dovrà mai più ripetersi» il monito degli ultras, che hanno anche sottolineato come il vergognoso atteggiamento di Da Cruz (espulsione, insulti alla squadra, sputi e frasi irriguardose verso la tifoseria, ndr) abbia rappresentato un'assoluta mancanza di rispetto verso chi si è sobbarcato oltre mille chilometri per sostenere i bianconeri fino in Sicilia, nonostante il pessimo andamento della squadra lontano dal Del Duca.