Momento complicato per il Pescara prossimo avversario dell'Ascoli. Il pesante ko per 4-1 contro il Crotone è costato infatti la terza sconfitta consecutiva agli abruzzesi, che anche in casa stanno faticando tantissimo: una sola vittoria nelle ultime sette partite, il Picchio (31) deve approfittarne per scavalcare proprio i biancazzurri (32) in una graduatoria che resta cortissima. A esclusione della vetta, dove il Benevento (60) è padrone assoluto: lo 0-4 rifilato all'Entella è valso la sesta vittoria consecutiva in trasferta, con un punteggio roboante se si pensa che i liguri ben sette volte hanno mantenuto inviolata la loro porta in casa (solo il Benevento ha fatto meglio con 8). Se i sanniti pensano già alla A, c'è ancora un secondo posto da conquistare. A oggi sarebbe direttamente promosso il Frosinone (43): lo 0-2 a Cosenza vale la quinta vittoria consecutiva senza subire gol ai ciociari, mentre i calabresi restano a 23 a causa del terzo ko di fila tra le mura amiche (ai Lupi non accadeva addirittura dal 1998). 

Sezione: News / Data: Gio 27 Febbraio 2020 alle 14:00 / Fonte: Corriere Adriatico
Autore: Redazione TuttoAscoliCalcio / Twitter: @TuttoAscoli
Vedi letture
Print