Pescara-Ascoli non è mai stata, e mai lo sarà, una gara come tutte le altre, considerando come ci siano meno di cento chilometri a dividere il capoluogo abruzzese dalla città delle Cento Torri. Pur non trattandosi di un vero e proprio derby, quello è solo contro la Sambenedettese e in campionato manca da quasi 34 anni, il match tra Ascoli e Pescara è da sempre una gara a sé. Vale comunque tre punti in classifica, ma oltre a quella del campo c’è una sfida sugli spalti che nessuno vuole perdere. Tra sciarpe, drappi, vessilli, bandiere, striscioni ironici, cori e sfottò, la cornice è sempre stata di categoria superiore quando a sfidarsi sul rettangolo di gioco c’erano bianconeri e biancazzurri.

Sezione: News / Data: Ven 28 Febbraio 2020 alle 18:00 / Fonte: Corriere Adriatico
Autore: Redazione TuttoAscoliCalcio / Twitter: @TuttoAscoli
Vedi letture
Print