CorrAdriatico - Serie B: da risolvere le grane Palermo e Trapani

19.06.2019 17:00 di Redazione TuttoAscoliCalcio Twitter:    Vedi letture
Fonte: Corriere Adriatico
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
CorrAdriatico - Serie B: da risolvere le grane Palermo e Trapani

Giornate delicate in casa del Palermo: il club è alle prese con le scadenze, la nuova proprietà deve fare i conti con la gestione precedente. Ieri è andata in scena una tappa fondamentale come l'assemblea dei soci: la situazione si mostra in via di definizione. Il presidente dei rosanero, Alessandro Albanese, all'uscita ha infatti rassicurato l'ambiente: «Tutto si è svolto con grande serenità. Entro venerdì prossimo avremo contezza per l'iscrizione al prossimo campionato». Poi si è fatto sentire il club con una nota ufficiale. «È stato dato atto degli ingenti versamenti e pagamenti a tutt'oggi effettuati dall'attuale azionista unico, nonché degli ulteriori in corso d'esecuzione volti alla graduale riduzione della debitoria, significativamente verso il fisco ed enti contributivi. Le assemblee sono state pertanto aggiornate al 21 giugno per la definitiva rendicontazione e produzione della documentazione tecnica e contabile da inviare alla Lega B al fine di assicurare la puntuale iscrizione del club al prossimo campionato 2019/2020», così ha fatto sapere la Sporting Netwkork srl, nuova proprietaria del Palermo. In terra siciliana restano da risolvere anche le questioni in casa del Trapani. Appena promossa dopo aver vinto la finale playoff di serie C contro il Piacenza, la società granata si è trovata nella necessità di portare a compimento l'iscrizione nel mezzo di trattative per la vendita del club. Qualche giorno fa l'imprenditore Heller aveva fatto sapere d'aver raggiunto un accordo con l'attuale proprietà, ma poi il presidente De Simone ha smentito.