CorrAdriatico - Tesoro: "Nessun rimpianto, ora pensiamo ai rinnovi: il primo è Addae"

09.02.2019 17:00 di Redazione TuttoAscoliCalcio Twitter:    Vedi letture
Fonte: Corriere Adriatico
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
CorrAdriatico - Tesoro: "Nessun rimpianto, ora pensiamo ai rinnovi: il primo è Addae"

Il ds dell’Ascoli non ha rimpianti: «Lapadula, Falcinelli, Ceravolo e Sau erano dei sogni. I profili che si potevano accostare a noi erano quelli di Monachello e De Luca. Adesso pensiamo ai rinnovi, intanto ho parlato con Addae e chiesto di incontrare il suo agente».