Tuttosport - Con il Trapani c'è un Ascoli rivoluzionario

18.01.2020 13:45 di Redazione TuttoAscoliCalcio Twitter:    Vedi letture
Fonte: Corriere Adriatico
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Tuttosport - Con il Trapani c'è un Ascoli rivoluzionario

L’Ascoli non comincia nel migliore dei modi il nuovo anno, al girone di ritorno si presenta a Trapani con ben dieci giocatori indisponibili tra infortuni, squalifiche e prossime partenze nel mercato. Fatto sta che il tecnico Zanetti è costretto a rivoluzionare la squadra per affrontare al meglio un avversario coriaceo e bisognoso di punti salvezza come il Trapani: «Nessun alibi, niente scuse, è inutile piangerci addosso - afferma il tecnico dei bianconeri marchigiani -. La realtà è che mancano diversi giocatori e che ce ne saranno altri, sicuramente più giovani ma pronti a scendere in campo qualora ce ne fosse bisogno e a dimostrare il proprio valore. Andiamo ad affrontare una squadra tignosa, guidata da un tecnico che conosciamo bene e che vuole cominciare subito a costruire il percorso salvezza del Trapani».

Zanetti crede nella panchina giovane e farà esordire da subito il neo arrivato Leonardo Morosini: «Non ha ancora i novanta minuti nelle gambe, ma ci darà una grossa mano fino a quando potrà. Morosini è un giocatore di categoria che conosco bene. Saranno gli esperti Padoin e Valentini a tirare il gruppo».

A Trapani ci sarà anche il patron Massimo Pulcinelli che ha deciso di stare vicino alla squadra e di accompagnarla nella lunga trasferta siciliana: «Per il match di Trapani siamo un po’ svantaggiati considerato che Castori conosce bene l’Ascoli. In ogni caso è fondamentale cambiare marcia in trasferta. Oggi ho voluto essere vicino ai ragazzi, sono arrivato prestissimo per trascorrere la giornata con loro fin dalla colazione, con il direttore sportivo Tesoro che è a Milano, ho voluto far sentire la mia presenza e sabato sarò anche a Trapani».