Le pagelle - Gigliotti, che ingenuità! Favilli non si risparmia

 di Manuel Fioravanti  articolo letto 2126 volte
© foto di Federico Gaetano
Le pagelle - Gigliotti, che ingenuità! Favilli non si risparmia

LANNI 6.5: Nonostante i tre gol subiti, evita un passivo più pesante con numerose parate nel finale di una gara in cui il Bari si infila e maramaldeggia nella ripresa col Picchio in 10.

MOGOS 5.5: Prestazione abbastanza ordinata nel primo tempo, nella ripresa però non regge la pressione del Bari e realizza anche un'autorete

MIGNANELLI 5: Nella ripresa viene letteralmente bucato ogni volta da Galano quando lo punta e dai numerosi cambi di gioco del Bari verso la sua zona. Difensivamente male.

PADELLA 6.5:Fino all'infortunio, aveva guidato con saggezza il reparto arretrato. Si spera che le sue condizioni siano meno gravi del previsto.

GIGLIOTTI 4:Entrata insensata a metà campo. L'arbitro è stato sicuramente fiscale, ma la gamba era abbastanza alta e viene giudicato gesto violento.

BUZZEGOLI 6: Primo tempo di sagacia ed eleganza. Poi nella ripresa, costretto perennemente a rinculare, fa grande fatica.

BIANCHI 6: Ordinato e aggressivo, prova in tutti i modi anche nella ripresa a tenere alto il baricentro. Reclama anche un rigore.

PARLATI 6: Qualche buona iniziativa agli albori del match, poi è piu costretto alla fase difensiva dal pressing asfissiante del Bari.

CARPANI 5: No, quest'oggi non ripete le brillanti prestazioni precedenti. Era l'unico insufficiente anche nel buonissimo primo tempo dei bianconeri, avendo perso numerose palle in mediana.

FAVILLI 6.5: Non segna, ma crea scompiglio nella retroguardia barese e non ammaina mai bandiera bianca.

CLEMENZA 6: Un paio di buoni spunti, poi la sostituzione per ragioni tattiche.

DE SANTIS 5: Soffre terribilmente fin dal momento del suo ingresso, quando Floro Flores lo brucia. Nella ripresa, risulta compartecipe, se non colpevole principale, della seconda marcatura locale.

CINAGLIA 5: Mal protetto da una squadra ormai sbilanciata e con l'uomo in meno, imbarca acqua da tutte le parti.

ROSSETI sv

ALL. FIORIN-MARESCA 6:Ottima preparazione della partita, poi gli episodi cambiano da sempre il corso del match. In 10 e senza la coppia centrale, l'Ascoli soffre palesemente e vengono fuori tutti i limiti delle alternative ai titolari. I mister sperano quantomeno nel recupero di Mengoni per Carpi.

 

ARBITRO SERRA 5: L'entrata di Gigliotti è da arancione. Serra la giudica da rosso, non sapremo mai come l'avrebbe giudicata a parti opposte, fatto sta che decide il match con la sua decisione affrettata. Stupisce la carenza di cartellini gialli per il Bari nei numerosi falli a palla lontana che subisce Favilli. Dubbi sul 2-0 su un contatto Capradossi-Bianchi, che scatena le proteste del mediano bianconero