Le pagelle - Lanni risponde da par suo. Padella in scioltezza

 di Manuel Fioravanti  articolo letto 2218 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Le pagelle - Lanni risponde da par suo. Padella in scioltezza

LANNI 7: Decisivo su Sprocati e Cicirelli. Come ogni anno, dopo un avvio in ritardo, inizia a mettere in mostra le sue qualità. Sulle uscite basse è forse il migliore in B.

MOGOS 6.5: Applicato e aggressivo quanto basta per soffocare le iniziative di Zito che gli scappa via una volta solamente. Sta maturando.

PADELLA 7: In scioltezza su Bocalon e Rodriguez, e quando li lascia è perché sono in fuorigioco. Rischia poco e ha anche l'accuratezza di scappare all'indietro quando l'azione lo richiede.

GIGLIOTTI 6.5: Grandissima eleganza nell'uscita della palla e nel far ripartire l'azione. Attento dietro.

PINTO 6:Di Roberto gli scappa una volta ma sarà l'unica. Non spinge molto ma lotta con tenacia. 

BUZZEGOLI 6.5: Detta calcio per un'ora abbondante. Cala nel finale ma mantiene la freddezza e la serenità nelle giocate.

ADDAE 5.5: Disordinato seppur generoso, spreca anche una palla gol colossale e si fa ammonire. Era diffidato e salterà il Venezia.

CARPANI 6: Lavoro oscuro seppur poco certosino. Fa sentire la sua presenza in fase difensiva.

VARELA 6: Ci prova in tutti i modi ma risulta inconcludente. Generosissimo perché, dopo aver preso numerose botte, si sacrifica sempre in copertura.

BALDINI 6.5: Se avesse siglato il gol che ha sbagliato, avrebbe guadagnato la palma di migliore in campo. Corre su e giù per la fascia e non lesina dribbling. 

ROSSETI 5: Rigore sbagliato, poca protezione della palla e quindi meno possibilità alla squadra di salire. Non il vero Rosseti questa sera.

D'URSO 6: Rientro importante per proprietà di palleggio e suggerimenti alle punte. 

SANTINI sv

CINAGLIA sv

ALL. FIORIN 6.5: L'Ascoli gioca bene e diverte i suoi tifosi. La tattica del fuorigioco funziona alla perfezione e soprattutto la fase difensiva risulta ideata quest'oggi per tenere gli avversari più lontani dalla porta di Lanni. Progressi evidenti. 1 rete subita in 4 gare. L'Ascoli è una squadra scorbutica per tutti.