Pulcinelli: "Soddisfatto del girone d'andata. Mercato? Continuiamo a lavorare"

16.01.2020 22:37 di Redazione TuttoAscoliCalcio Twitter:    Vedi letture
Fonte: ascolicalcio1898.it
Pulcinelli: "Soddisfatto del girone d'andata. Mercato? Continuiamo a lavorare"

Oggi pomeriggio Patron Pulcinelli ha incontrato gli organi di informazione nella sala stampa del Picchio Village per fare il punto della situazione in casa Ascoli. Il numero uno di Corso Vittorio Emanuele questa mattina ha assistito all’allenamento della squadra e si è intrattenuto a lungo con calciatori e staff tecnico:

“Ho visto l’atteggiamento giusto, i ragazzi lavorano con professionalità e l’affiatamento fra loro migliora sempre più, purtroppo Brosco e Petrucci non saranno della gara sabato. Per il match di Trapani siamo un po’ svantaggiati per il fatto che Mister Castori conosce l’Ascoli. In ogni caso è fondamentale cambiare marcia in trasferta. Oggi ho voluto essere vicino ai ragazzi, sono arrivato prestissimo perché ho voluto trascorrere la giornata con loro fin dalla colazione, col DS che è a Milano ho voluto far sentire la mia presenza qui e sabato sarò per lo stesso motivo anche a Trapani”.

Sul calciomercato: “Sì, finora sono senza dubbio soddisfatto, stiamo raggiungendo gli obiettivi che ci siamo prefissati, Tesoro è a Milano per questo, siamo alla ricerca di qualche profilo che possa aiutarci ulteriormente, ma sulla bontà dell’ossatura di questa squadra non ci sono dubbi. L’obiettivo? Restano i playoff. Ranieri? La trattativa è molto avanzata. Per rinforzarci stiamo guardando a giovani di prospettiva, vedi Covic, mi hanno detto che ieri all’allenamento ha segnato un eurogol. L’agente di Covic è mio amico, mi sono piaciute le caratteristiche del ragazzo e quindi l’ho consigliato. Scamacca? Resterà qui sicuramente fino al termine della stagione, abbiamo parlato col Sassuolo e il ragazzo è ben felice di restare. Centrocampo? Credo che prenderemo un centrocampista centrale. Ninkovic? Ci vogliamo bene, oggi ci siamo abbracciati quattro volte”.

Bilancio del girone di andata: “Se devo dare un voto, do 7. La parte che mi ha fatto ‘arrabbiare’ di più è l’aver raccolto solo 5 punti in trasferta. Sarà questa la nostra zona di miglioramento e spero che già a Trapani si inverta la rotta. Se a gennaio ci rinforzeremo, la logica porta a pensare in positivo, ma nel calcio nulla è certo”.

La VAR in B: “Credo che se ci fosse stata la VAR in B avremmo 3-4 punti in più in classifica, è uno strumento che può dare lealtà a tutti, è indispensabile”.

Le strutture: “In questo dobbiamo migliorare, al Picchio Village gli spazi sono pochi e dobbiamo trovare un modo per ingrandirli. L’ambizione è di avere un centro sportivo nel quale ogni calciatore desidererebbe allenarsi e trascorrere la maggior parte del proprio tempo; sappiamo che tante squadre non hanno un centro sportivo come questo, ma vogliamo comunque renderlo il più confortevole possibile. Vedremo se potenziare questa struttura o costruirne una nuova. Lo stadio? Dovrebbero aver appaltato la demolizione della curva Sud, ora spetta a noi investire nel miglioramento della tribuna centrale”.

Al fianco di Patron Pulcinelli l’amico e manager romano Andrea Di Maso, Presidente e Amministratore Delegato di “Fragola Company”. E’ Di Maso che si sta occupando dell’organizzazione del terzo business meeting, il primo a livello nazionale, “Crescere insieme”:

“Si svolgerà a Roma” – ha dichiarato Di Maso – “La location sarà il circolo Canottieri Aniene. Roma rappresenta il centro delle istituzioni e quindi abbiamo optato per questa scelta. Si svolgerà il prossimo 11 febbraio e saranno coinvolte massimo 130 aziende nazionali e internazionali. La partecipazione è ad invito e saranno coinvolte aziende nuove rispetto a quelle dei primi meeting. Presenteremo il nuovo modello Ascoli Calcio, un modello innovativo, che chiamerei piuttosto “Vincere insieme” più che “Crescere insieme”.