CorrAdriatico - Applausi convinti alla squadra dai cento tifosi ascolani

 di Redazione TuttoAscoliCalcio Twitter:   articolo letto 87 volte
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
CorrAdriatico - Applausi convinti alla squadra dai cento tifosi ascolani

Applausi convinti dal settore ospiti per i ragazzi di Fiorin e Maresca al triplice fischio del match contro la Salernitana. I circa cento supporters giunti dal Piceno plaudono l’impegno della squadra, nonostante sia evidente il rammarico per una gara che ai punti l’Ascoli avrebbemeritato di vincere. Appassionato e incessante il tifo degli ultras bianconeri per tutti i 90’, nonostante non sia facile farsi sentire al cospetto degli oltre ottomila sostenitori granata presenti sui gradoni dell’Arechi. Bello lo striscione “Chicco tieni duro” esposto nei primi minuti di gara: i tifosi ascolani fannosentire la loro vicinanza a Francesco Dionisi, figlio di Anna Benedetti morta la scorsa settimana in seguito al terribile incidente stradale sull’asse attrezzato in cui ha perso la vita anche l’amica Giovanna Angelini. Occasionissima per l’Ascoli al 25’, con l’arbitro che assegna un calcio di rigore al Picchio: Rosseti si fa ipnotizzare da Adamonis, i tifosi si disperano. Nel finale di prima frazione altra clamorosa chance per i bianconeri: Addae si divora il vantaggio solo sul secondo palo, mani nei capelli per i supporters del Picchio. Nella ripresa l’Ascoli attacca proprio sotto il settore ospiti: ci provano Buzzegoli, Rosseti e Santini, ma la retroguardia granata regge. L’ultima chance, clamorosa, capita sui piedi di Baldini: il destro a giro fa la barba al palo, l’urlo di gioia dei tifosi resta strozzato in gola.