Adesso c'è anche il sì ufficiale. La sfida dell'Adriatico si disputerà a porte aperte, lo ha confermato ieri la Lega di Serie B con un comunicato, dove viene specificato che saranno disputate a porte chiuse solo le partite: Cittadella-Cremonese, Chievo-Livorno, Venezia-Cosenza, Virtus Entella-Crotone. «In tutti i comuni delle Regioni Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Veneto , Piemonte e Liguria, sono sospesi gli eventi e le competizioni sportive di ogni ordine e disciplina, in luoghi pubblici o privati». Questo specificato nel comunicato. Se non ci saranno stravolgimenti nei prossimi giorni, i tifosi bianconeri potranno recarsi quindi a Pescara per incitare la squadra. Sono mille i biglietti messi a disposizione degli ascolani. Gli uomini di Roberto Stellone sono chiamati a una sfida importante, arrivano all'appuntamento con una gara in meno sulle gambe, visto che sabato scorso non sono scesi in campo, il loro tour de force deve ancora iniziare.

Sezione: Rassegna Stampa / Data: Gio 27 Febbraio 2020 alle 09:00 / Fonte: Corriere Adriatico
Autore: Redazione TuttoAscoliCalcio / Twitter: @TuttoAscoli
Vedi letture
Print