CorrAdriatico - Nicolini: "Sono molto legato all'Ascoli"

14.03.2019 10:00 di Redazione TuttoAscoliCalcio Twitter:    Vedi letture
Fonte: Corriere Adriatico
CorrAdriatico - Nicolini: "Sono molto legato all'Ascoli"

Alberto Almici è il grande ex in casa del Verona, Riccardo Brosco nell’Ascoli, ci sarebbe anche Simone Ganzma è squalificato. Almici ha militato in bianconero per due anni (2015 – 17, collezionando 66 presenze),ma sono tanti anche i doppi ex, tra questi c’è Enrico Nicolini al quale sono legate pagine importanti della storia dell’Ascoli calcio e ha indossato la casacca bianconera da giocatore dal 1981 al 1985,con 114 presenze e 10 reti, poi da allenatore e infine da dirigente (95-97). nel Verona ha lavorato come collaboratore tecnico (2013-15).

Nicolini, sono più forti i ricordi bianconeri? «All’Ascoli mi lega una storia particolare, importante sia da calciatore che da allenatore e da dirigente, li sono rimasto per sette anni. Il mio nome è legato a quel gol che realizzai contro il Cagliari che significò la salvezza in serie A. Quella è stata la partita che racchiude tutta la mia storia bianconera.. Ho sempre il sogno di chiudere la mia carriera nell’Ascoli».

Quelle erano emozioni forti. «Era un momento diverso del calcio in generale e di quello ascolano. Portare 38 mila spettatori allo stadio fu una cosa meravigliosa, il Del Duca era stracolmo, io ancora adesso quando rivedo quella partita ho i brividi, auguro a tutti di poter vivere un’esperienza del genere»