Sabato al Del Duca arriverà la Cremonese: «Mi aspetto una grande prestazione da parte della squadra, che faccia vedere quanto vale, e io so bene che il nostro valore non è quello che esprime la classifica ha ribadito il patron dell'Ascoli - Sono convinto che presto arriverà di nuovo il nostro momento. Occorre però fare attenzione alle espulsioni, non dobbiamo più permetterci tali scivoloni. Ho detto anche che si vince e si perde tutti insieme. La sconfitta subita in terra ligure, se dobbiamo parlare di colpe e responsabilità, non è stata colpa di Troiano, ma di tutti noi, me per primo. C'è un aspetto comunque che credo sia fondamentale, ovvero che si può far gol anche restando in dieci, come ha fatto il Trapani contro di noi. Infine non vorrei vedere più cali di tensione».

Sezione: Rassegna Stampa / Data: Gio 20 Febbraio 2020 alle 14:00 / Fonte: Corriere Adriatico
Autore: Redazione TuttoAscoliCalcio / Twitter: @TuttoAscoli
Vedi letture
Print