Leali 5.5: Non appare sicuro come le gare precedenti e trasmette la stessa insicurezza al reparto.

Pucino 5.5: Prima a destra poi a sinistra. Risultati quest’oggi piuttosto scadenti.

Brosco 5 : Sul secondo gol è sfortunato, ma comunque ha la grave pecca di mollare prima del tempo.

Quaranta 4.5: Prestazione negativa del centrale bianconero che regala il secondo gol e appare incerto anche sul primo. Tutino lo porta sempre a spasso.

D’Orazio 4.5: Un vero e proprio disastro in avvio quando consegna la palla del gol alla Salernitana. Esce dopo un primo tempo veramente deludente.

Buchel 5.5: Verticalizza poco e meno ancora velocizza la manovra. Passo indietro rispetto a Reggio.

Eramo 5: Preso sempre in mezzo dalla mediana campana. Esce a fine primo tempo in confusione.

Saric 6: Ultimo a alzare bandiera bianca. Prova anche il tiro in porta ma con scarsi risultati.

Sabiri 4.5: Una delle peggiori prestazioni con la maglia bianconera. Traccheggia inerme alla ricerca di un qualcosa che non trova. 

Bajic 4.5: Altra prestazione incolore del bosniaco che sbaglia tutto ciò che c’era da sbagliare. Irriconoscibile rispetto a qualche settimana fa.

Dionisi 5: Spreca energie lontano dalla porta e così rimane poco lucido negli ultimi 16 metri. 

Mosti 5.5: Intraprendente ma poco produttivo. Si spegne col passare dei minuti.

Pinna 5.5: Scende molto sulla destra ma mette pochi cross in area.

Parigini 5.5: Anche lui parte carico di belle intenzioni ma come i subentrati si sgonfia pian piano.

Cangiano 5: Entra ma in realtà non se ne accorge nessuno.

Danzi 6: Tocca molti palloni in mezzo al campo e compie anche un paio di inserimenti importanti in area che portano qualche grattacapo.

All. Sottil 4.5: Lezione tattica subita da Castori ma non solo : a livello mentale si vede un Ascoli impaurito e che ha subito il contraccolpo psicologico dell’immeritata sconfitta di Reggio. La partita odierna certifica per l’ennesima volta che Dionisi deve essere il terminale su cui ruota la squadra e non viceversa. Insostenibili le due punte e Sabiri.

Sezione: Copertina / Data: Sab 20 febbraio 2021 alle 16:15
Autore: Manuel Fioravanti
Vedi letture
Print