Il mercato riguarda anche gli ex bianconeri: Il portiere Milinkovic Savic, per esempio, è rientrato al Torino e dovrebbe accasarsi all'estero. Ancora senza squadra l'altro portiere Alessandro Bacci, svincolatosi dall'Ascoli. Amato Ciciretti è rientrato al Napoli e dovrebbe essere ceduto nuovamente in prestito: per lui c'è una richiesta dall'Iran, il cui allenatore è Andrea Stramaccioni. Se l'ex Ascoli accetterà la proposta, si cimenterà in un campionato completamente diverso da quello italiano.
Davide Frattesi, rientrato al Sassuolo, potrebbe tornare a casa perché piace alla Roma, Federico Casarini sembra diretto verso Bari che gli ha proposto un biennale, mentre Matteo Rubin rientrato al Foggia andrà al Vicenza. Se andiamo a ritroso vediamo che il difensore centrale Andrea Mengoni si è accasato al Mantova che rimarrà in serie D: lo scorso anno era passato alla Virtus Francavilla, dove aveva giocato fino a gennaio. 
Per quanto riguarda invece gli ex giocatori dell'Ascoli che hanno scelto la carriera di allenatori è di ieri la notizia che l'ex capitano dell'Ascoli Daniele Di Donato non è più l'allenatore dell'Argignano, squadra veneta che ha guidato verso la serie C, ma sta per firmare con l'Arezzo. Dopo aver vinto il campionato di serie D il tecnico abruzzese era stato riconfermato, ieri a sorpresa è arrivata la notizia della rescissione. Per quanto riguarda invece il fresco ex allenatore bianconero Vincenzo Vivarini, è stato molto vicino ad accasarsi al Venezia dell'ex direttore bianconero Fabio Lupo che ha poi optato per Alessio Dionisi, emergente in serie B, qualora i lagunari venissero ripescati in cadetteria. Quindi per la seconda volta Serse Cosmi non viene riconfermato sulla panchina della squadra dove ha allenato nell'ultima stagione: era successo all'Ascoli ed è successo anche al Venezia.
Prevale la linea degli allenatori giovani ed emergenti dunque, ma che hanno già fatto bene con le rispettive squadre in serie C. 

Sezione: Ex / Data: Ven 28 giugno 2019 alle 18:00 / Fonte: Corriere Adriatico
Autore: Redazione TuttoAscoliCalcio / Twitter: @TuttoAscoli
Vedi letture
Print