Due ex bianconeri protagonisti di un cambio di panchina in Serie A: il Venezia ha esonerato Paolo Zanetti e ha affidato la squadra ad Andrea Soncin. La società arancioneroverde ha dato il benservito al tecnico di Valdagno dopo l'ottava sconfitta consecutiva: appena 5 i punti ottenuti dai lagunari nelle 14 partite disputate nel 2022, Zanetti lascia la squadra all'ultimo posto in classifica a quota 22 (a -6 dalla salvezza, ma con una gara da recuperare). Al suo posto, per provare a centrare il miracolo nelle ultime cinque partite, è stato scelto proprio Andrea Soncin. Il Cobra ha scritto pagine molto importanti nella storia bianconera ed è, alla pari con Oliver Bierhoff, al terzo posto assoluto nella speciale graduatoria dei marcatori di tutti i tempi dell'Ascoli (48 reti all'attivo). Adesso per lui è arrivata la grande occasione in panchina: dopo aver fatto parte, lo scorso anno, dello staff tecnico del Venezia di Zanetti in cadetteria, ottenendo la promozione in Serie A, e dopo aver guidato la Primavera dei lagunari in questa stagione (6° posto nel girone A di Primavera 2), a Soncin è stato affidato il compito di guidare la prima squadra arancioneroverde in questo rush finale di stagione.

Sezione: Ex / Data: Gio 28 aprile 2022 alle 14:00 / Fonte: Corriere Adriatico
Autore: Redazione TuttoAscoliCalcio / Twitter: @TuttoAscoli
vedi letture
Print