Paolo Zanetti, commentando la scelta di restare sulla panchina del Venezia, è tornato a parlare della sua avventura alla guida dell'Ascoli: "Quando faccio una scelta la faccio nel bene e nel male, mi sono preso la patata bollente e voglio portarla in fondo, sarò l'ultimo ad abbandonare la nave, ma sono convinto che ce la faremo. Faccio questo ragionamento però anche nelle scelte in negativo, nel momento in cui faccio altre scelte non torno indietro. L'ho fatto anche ad Ascoli, quando mi hanno richiamato ho percepito che non era la scelta giusta e ho rinunciato a soldi io come lo staff. Poi Dio ha voluto che incontrassi Collauto, sono rimasto qua per motivi più di cuore che tecnici. Poi dopo si vedrà in base a discorsi tecnici, affettivi e sul come si vorranno fare le cose".

Sezione: Ex / Data: Ven 08 aprile 2022 alle 22:49
Autore: Redazione TuttoAscoliCalcio / Twitter: @TuttoAscoli
vedi letture
Print