Probabilmente saranno ceduti i giocatori con ingaggi più alti, altri andranno via perchè in prestito e quindi torneranno alle loro società di appartenenza. Tra gli ingaggi pesanti dell'Ascoli c'è ancora quello di Lorenzo Rosseti, che è tuttora in fase di recupero dall'intervento chirurgico al ginocchio e sta svolgendo terapie in casa. Rientrerà invece per fine prestito dal Como Simone Ganz. Anche lui ha un ingaggio pesante che, prima di passare al Como, è stato però spalmato in tre anni: il contratto dell'attaccante scadrà quindi nel giugno 2022. Insomma, prima la ripresa del campionato, dove l'Ascoli dovrà cercare di conquistare la salvezza, al momento è fuori dalla zona playout, ma solo per la miglior differenza reti sul Venezia, di seguito il club bianconero dovrà risolvere tutte le situazioni che si presenteranno. Ma prima di ogni altra cosa l'Italia deve uscire dall'emergenza Covid 19, dopodichè si potrà pensare al futuro.

Sezione: Focus / Data: Ven 03 aprile 2020 alle 18:00 / Fonte: Corriere Adriatico
Autore: Redazione TuttoAscoliCalcio / Twitter: @TuttoAscoli
Vedi letture
Print