«Grande soddisfazione, ora si riparte e avanti con le riforme necessarie» ha dichiarato il presidente della Lega di serie B Mauro Balata. Non si è discusso solo della ripresa dei campionati, ma i punti all'ordine del giorno erano diversi tra cui: il rinvio al mese di settembre dei versamenti contributivi e fiscali, la sospensione dei canoni di locazione degli impianti sportivi, il riconoscimento della cassa integrazione per i contratti dei lavoratori sportivi fino ad un massimo di 50 mila euro lordi, l'abbreviazione nei gradi dei tempi della giustizia sportiva, si saltano alcuni passaggi e si va direttamente al collegio di Garanzia dello sport. E infine l'istituzione di un fondo salva sport con una quota percentuale sul totale della raccolta per le scommesse sportive. 

Sezione: News / Data: Gio 21 maggio 2020 alle 16:00 / Fonte: Corriere Adriatico
Autore: Redazione TuttoAscoliCalcio / Twitter: @TuttoAscoli
Vedi letture
Print