Nella sua intervista al Corriere Adriatico, Luca Ranieri ha anche parlato del suo rapporto con i giocatori bianconeri: "Ovviamente ho legato di più con Scamacca, che conoscevo già, ma ho un grandissimo rapporto anche con Gravillon, che è un ragazzo stupendo. Direi che ho legato con tutti, posso dire che mi sono sentito a casa mia. Ho visto in prima persona che Ascoli è una città che vive per la squadra di calcio, i tifosi ce lo hanno dimostrato in ogni occasione: quando andavo in giro per le vie di Ascoli mi fermavano per chiedermi le foto, ti senti un giocatore importante".

Sezione: News / Data: Ven 07 agosto 2020 alle 13:00 / Fonte: Corriere Adriatico
Autore: Redazione TuttoAscoliCalcio / Twitter: @TuttoAscoli
Vedi letture
Print