Dionigi affida le chiavi del centrocampo a Petrucci e punta sulla coppia d'attacco Scamacca-Ninkovic, ma il Benevento di Inzaghi è spietato e si porta avanti al 25' con Sau, lesto a sfruttare un assist di testa di Improta. Per i padroni di casa cala la notte al 32', quando Barba firma il raddoppio su schema da calcio piazzato. I giallorossi dilagano poi al 45' con Roberto Insigne, certificando il 26° successo stagionale che consente a Inzaghi di eguagliare il record di vittorie nella serie B a 20 squadre stabilito proprio dall'Ascoli nel 1978. I marchigiani accorciano le distanze al 49' con Morosini, subiscono il poker di Moncini all'87' e vanno a segno nel recupero con Trotta per il definitivo 2-4 che consente comunque all'Ascoli di evitare i playout per un soffio.

Sezione: News / Data: Sab 01 agosto 2020 alle 09:00 / Fonte: Gazzetta dello Sport
Autore: Redazione TuttoAscoliCalcio / Twitter: @TuttoAscoli
Vedi letture
Print