Andrea Sottil ha cosi commentato alcune scelte di formazione, soprattutto quella di schierare Buchel: «Loro sono una squadra che non gioca, ma preferisce palle lunghe per le punte. Buchel è quello che ha più caratteristiche di incontrista, poi è chiaro quando vai sotto cambia tutto, ho cercato di rimediare, qualcosa è cambiato ma poco. Chi è entrato è entrato bene. E' stata una partita che è subito iniziata male e contro una squadra come la Salernitana non era poi facile gestire il doppio svantaggio, sicuramente tante cose non hanno funzionato».

Sezione: News / Data: Dom 21 febbraio 2021 alle 19:00 / Fonte: Corriere Adriatico
Autore: Redazione TuttoAscoliCalcio / Twitter: @TuttoAscoli
Vedi letture
Print