L'Ascoli si prepara alla sfida contro il Venezia dell'ex Zanetti in un contesto non dei migliori, con un tecnico nel mirino messo sulla graticola già dopo la sconfitta subita in casa contro il Pordenone e vicinissimo all'esonero dopo il pareggio contro l'Entella. L'esonero annunciato da Pulcinelli domenica sera però non è mai arrivato e anzi martedì la società ha dichiarato piena fiducia all'allenatore per il proseguo della stagione smorzando anche le voci dei papabili sostituti. Appare comunque evidente che Bertotto non gode più della fiducia almeno dei tifosi e di una parte della società altrimenti non sarebbe stato vicino all'esonero e non sarebbero stati contatti altri allenatori, anche se si è avuta la sensazione che non tutti fossero d'accordo ad allontanarlo. Ha prevalso la linea di chi voleva restasse, di chi l'estate scorsa lo ha proposto.

Sezione: News / Data: Gio 26 novembre 2020 alle 17:00 / Fonte: Corriere Adriatico
Autore: Redazione TuttoAscoliCalcio / Twitter: @TuttoAscoli
Vedi letture
Print