L'ex terzino ed ex allenatore bianconero Rosario Pergolizzi, ha analizzato al Corriere Adriatico la sconfitta dell'Ascoli contro il Cittadella: «Contro i veneti e anche nelle gare precedenti mi è sembrato che la squadra soffra soprattutto davanti, ci può stare prendere gol, ma poi devi farli. All'Ascoli manca un attaccante che possa interagire con Bajic e un terzino sinistro, Kragl deve giocare più avanti per le qualità tecniche che ha». Pergolizzi aggiunge: «Mi ripeto, ma per me questa squadra per riuscire a salvarsi ha bisogno di due giocatori, un terzino e un attaccante, con le pedine adatte si può far tutto».

Sezione: News / Data: Lun 18 gennaio 2021 alle 15:00 / Fonte: Corriere Adriatico
Autore: Redazione TuttoAscoliCalcio / Twitter: @TuttoAscoli
Vedi letture
Print