Brosco è uno di quei giocatori a scadenza di contratto e anche in questo caso l'errore sta a monte perché i contratti a scadenza vanno rinnovati un anno prima che terminino. Polito, appena arrivato a dicembre, ha subito fatto la proposta del prolungamento del contratto per altri due anni a una cifra non indifferente. «Ho proposto al ragazzo il rinnovo, mi ha detto che avrebbe preso una decisione a fine campionato», aveva detto Polito. Il campionato è terminato e adesso si attende la risposta del capitano perché intorno a lui orbiterà la difesa bianconera con la conferma di Quaranta, che ha rinnovato per altri due anni sempre con il nuovo ds, e di Avlonitis che ha già il contratto fino a giugno 2022. 

Sezione: News / Data: Sab 15 maggio 2021 alle 10:00 / Fonte: Corriere Adriatico
Autore: Redazione TuttoAscoliCalcio / Twitter: @TuttoAscoli
Vedi letture
Print