In occasione della sua speciale presentazione, Oliver Kragl ha parlato dei suoi inizi da calciatore: "All'età di 16 anni sono andato via di casa perchè i miei genitori si sono trasferiti in un'altra città. Io dovevo decidere: o seguirli o andare a vivere da solo. Ho scelto la seconda soluzione. Ho affittato una casa e iniziato il mio percorso da solo. Per tre anni e mezzo ho lavorato e la sera andavo al campo per allenarmi con le giovanili del Wolfsburg, la squadra della mia città, che ho poi lasciato per trasferirmi al Braunschweig. Di seguito all'Eintracht e al Ried prima di arrivare in Italia".

Sezione: News / Data: Ven 23 ottobre 2020 alle 15:00 / Fonte: Corriere Adriatico
Autore: Redazione TuttoAscoliCalcio / Twitter: @TuttoAscoli
Vedi letture
Print