Altro bel poker d'assi per l'Ascoli: ieri sono infatti arrivate anche le firme di Gianluca Scamacca, Radolsaw Murawski, Davide Petrucci e Petar Brlek. Il colpo grosso è chiaramente Scamacca, un attaccante di soli 20 anni e di prospettiva, che ha solo bisogno di trovare l'ambiente e la squadra giusta per far esplodere tutto il suo talento. Il direttore sportivo Antonio Tesoro, dopo averlo marcato stretto per un anno, è riuscito a sbaragliare la concorrenza e a portarlo in bianconero. Scamacca è il giocatore che si adatta perfettamente al gioco del nuovo tecnico Paolo Zanetti, che ha subito avvallato l'idea di avere la punta del Sassuolo nella sua squadra. Ieri c'è stata la firma sul contratto che sancisce l'unione per un anno in prestito tra l'attaccante e l'Ascoli. L'attaccante romano, reduce dal Mondiale under 20 con la maglia della Nazionale, aveva dato l'okay al passaggio in bianconero già qualche giorno fa, poi è arrivato anche il consenso del Sassuolo.

Sezione: Rassegna Stampa / Data: Dom 14 luglio 2019 alle 12:00 / Fonte: Corriere Adriatico
Autore: Redazione TuttoAscoliCalcio / Twitter: @TuttoAscoli
Vedi letture
Print