A centrocampo con o senza Bright Addae serve un innesto di qualità e quantità, un regista della mediana con i piedi buoni, uno che abbia le caratteristiche del palermitano Mato Jajalo, oppure di Nikolas Viola del Benevento o di Michele Castagnetti della Cremonese. Quest ultimo è stato trattato nel mercato estivo e invernale dal direttore sportivo Antonio Tesoro, ecco all'Ascoli, per il gioco che il tecnico Vincenzo Vivarini vuole far esprimere alla squadra, servirebbe un centrocampista che si avvicini a queste tipologie di giocatore, ovvero un mediano con un'ottima visione di gioco, che abbia personalità e facilità negli inserimenti dalle retrovie, queste caratteristiche sono mancate all'Ascoli di questa stagione, ma solo perchè la squadra è stata costruita in ritardo e il direttore sportivo non ha avuto il tempo per poter guardarsi intorno. Alla fine è arrivato Michele Troiano un buon giocatore e di esperienza ma non con le caratteristiche dei giocatori citati. 

Sezione: Rassegna Stampa / Data: Ven 17 maggio 2019 alle 14:00 / Fonte: Corriere Adriatico
Autore: Redazione TuttoAscoliCalcio / Twitter: @TuttoAscoli
Vedi letture
Print