Mentre si scatena l’ennesima emergenza calcio, il Consiglio nazionale del Coni approva la «nuova» giustizia sportiva ispirata alle indicazioni del Governo per la terzietà con una parte dei giudici federali sorteggiati (ma le nomine apicali sono sempre in capo alle federazioni). Tutti d’accordo meno il presidente del basket, Gianni Petrucci: «Pure io sono per il sorteggio. Stimo Giorgetti, ma le nazioni sviluppate hanno una giustizia sportiva autonoma completa, mentre con questa legge le federazioni perdono tutto».

Sezione: Rassegna Stampa / Data: Ven 17 maggio 2019 alle 11:00 / Fonte: Gazzetta dello Sport
Autore: Redazione TuttoAscoliCalcio / Twitter: @TuttoAscoli
Vedi letture
Print