Leali 6 Il Vicenza non tira mai in porta e il portiere si limita a svolgere l'ordinaria amministrazione.
Pucino 6,5 Poco preciso nella prima frazione di gioco, cresce con il passare dei minuti e nella ripresa alza i giri della sua prestazione.
Brosco 6,5 Riscatta con una prestazione ordinata ed efficace la poco convincente prestazione di Cosenza. Alza il muro davanti a Leali.
Avlonitis 6,5 Il mister lo preferisce a Quaranta e lui lo ripaga con una buona prestazione senza fronzoli ma convincente.
Kragl 7 Buona la prestazione del tedesco che copre con continuità tutta la fascia sinistra e innesca la manovra dalle retrovie.
Eramo 6,5 Svolge un lavoro oscuro ma molto prezioso in fase di contimento garantendo la giusta distanza tra i reparti.
Buchel 6,5 Disputa una buona gara riuscendo a cucire la manovra con concretezza. Si fa valere anche in fase difensiva.
Danzi (dal 32' st) 6 Entra nell'ultimo spezzone di partita per ridare vigore alla manovra bianconera nel momento in cui il Vicenza ha provato a reagire.
Caligara 6 Rimedia quasi subito un cartellino giallo che lo condiziona nella prestaziomne anche se nella prima frazione di gioco è tra i più lucidi.
Saric (dal 1' st) 6,5 Sottil preferisce tenerlo in panchina nel primo tempo ma nella ripresa torna ad essere il motorino inesauribile del centrocampo dell'Ascoli.
Sabiri 7 Nella prima frazione fatica ad entrare nel gioco, meglio nella ripresa quando trova il gol .
Dionisi 7 È una costante spina nel fianco tra le maglie della difesa degli avversari e segna il gol che rompe l'equilibrio nonostante il trattamento speciale di Valentini.
Bidaoui 7 Corre tanto e con le sue accelerazioni spacca la difesa biancorossa. Gli è mancato solo un pizzico di concretezza sotto porta.
Parigini (dal 32' st) 6 Il mister lo manda in campo per cercare di tenere alta la squadra e sfruttare la sua freschezza.
Sottil (all.) 6,5 La sua squadra torna a vincere e lo fa con una partita ordinata e tatticamente ben giocata. 

Sezione: Rassegna Stampa / Data: Mar 06 aprile 2021 alle 12:00 / Fonte: Corriere Adriatico
Autore: Redazione TuttoAscoliCalcio / Twitter: @TuttoAscoli
Vedi letture
Print