[IL CORSO SUGLI AVVERSARI] - Alla scoperta del Livorno

13.09.2019 08:57 di Paride Paci   Vedi letture
Fonte: IlTirreno - Quotidiano di Toscana / LivornoCalcio.it
[IL CORSO SUGLI AVVERSARI] - Alla scoperta del Livorno

Sabato 14 settembre, l'Ascoli affronterà allo stadio Del Duca il Livorno di Roberto Breda, per la gara valevole la terza giornata di Serie B.

I ragazzi di Mister Zanetti vengono dalla sconfitta per 2 a 1 al Benito Stirpe contro il Frosinone, sconfitta maturata negli ultimi minuti, e vorranno rifarsi davanti al pubblico amico che, oggi, ha dimostrato la propria vicinanza ai colori bianconeri superando quota 4mila abbonamenti. 

Andiamo, però, a studiare nel dettaglio gli avversari: il Livorno

La squadra di Breda ha investito moltissimo in questo calciomercato. La squadra di Patron Spinelli, infatti, è settima nella classifica delle società che hanno speso di più, stilata dal quotidiano ilTirreno. L'ultima giornata di mercato, inoltre, ha visto gli amaranto protagonisti, con gli acquisti di Brignola dal Sassuolo, Viviani dalla SPAL e Marras dal Pescara. In precedenza, la società aveva già piazzato colpi interessanti come quelli di Stoian (vecchia conoscenza del campionato Italiano) dalla Steaua Bucarest, lo specialista dei calci piazzati Morganell dal Padova, il baby talento Plizzarri in porta, dal Milan e bomber Mazzeo dal Foggia. È proprio l'attacco, però, il reparto più in difficoltà dei toscani. Mazzeo e Marsura (arrivato dal Carpi) dovevano garantire gioco offensivo e reti e, soprattutto, non far rimpiangere lo svincolato Diamanti. L'ex Foggia, autore di 45 reti in 89 gare con i diavoli, è apparso il più in difficoltà, sbagliando anche il rigore nel match contro il Perugia, terminato 1 a 0 per gli uomini di Massimo Oddo. Il Livorno arriva alla partita contro L'Ascoli con 0 punti, frutto di due sconfitte con Entella e Perugia, e 0 reti all'attivo. I toscani faranno di tutto per invertire la tabella di marcia e far fruttare sul campo gli investimenti fatti in estate.