Mauro Balata ha parlato delle misure da prendere per far fronte all'emergenza in B: «Bisognerà assegnare alle società affiliate un ristoro economico connesso al danno ricevuto.Le risorse a fondo perduto potrebbero essere ottenute attraverso la riconversione dell’accantonamento dei rischi e oneri previsto nel budget federale. Potrebbe essere attivata sempre da parte della Federazione una sorta di fondo salvaguardia che permetta alle società di accedere al credito bancario a breve e a medio termine per fronteggiare le carenze di liquidità che si verranno a creare. Queste sono le idee che potrebbero essere utilizzate per far fronte alla crisi, ma è chiaro che ognuno deve fare la sua parte, Si tratta di una crisi profonda che può produrre conseguenze devastanti.Tutelando le società non solo si tutelano i protagonisti assoluti, i calciatori, ma anche quei professionisti che sono meno in evidenza ma che consentono ai club di andare avanti».

Sezione: News / Data: Sab 21 Marzo 2020 alle 14:00 / Fonte: Corriere Adriatico
Autore: Redazione TuttoAscoliCalcio / Twitter: @TuttoAscoli
Vedi letture
Print