Pronti-via della stagione e Da Cruz ha subito rimediato il primo rosso all'esordio contro il Trapani: poco male comunque, visto che si era in recupero e l'Ascoli vinse 3-1. L'ex attaccante bianconero, ora allo Sheffield Wednesday, ha influenzato non poco il dato delle espulsioni: l'olandese ha infatti rimediato un cartellino rosso anche nella vittoria casalinga contro la Virtus Entella (2-1) e poi di nuovo contro il Trapani al ritorno, nella sconfitta per 3-1 del Provinciale: la goccia che ha fatto traboccare il vaso, visto che la terza espulsione (record in B finora) e la sfuriata contro i tifosi bianconeri ha sancito anzitempo la fine della sua avventura con l'Ascoli. Un rosso per certi versi simile a quello di Troiano contro l'Entella è stato quello rimediato da Petrucci al Bentegodi contro il Chievo: anche in quel caso si è trattato di doppio giallo, anche in quel caso il Picchio è rimasto in inferiorità numerica a inizio ripresa (al 49' col Chievo, al 55' con lo Spezia). Altra espulsione quella rifilata a Ninkovic contro il Pordenone: il rosso arrivò però quando il serbo aveva appena abbandonato il terreno di gioco per far posto a Chajia, l'Ascoli non rimase dunque in dieci ma alla fine fu comunque sconfitto (2-1). L'ultima inferiorità numerica prima di La Spezia si è avuta invece negli scampoli finali della disfatta di Benevento: Andreoni finì sotto la doccia al 90', i sanniti furono spietati e solo nel recupero arrotondarono dal 2-0 parziale al 4-0 finale. Poi per l'appunto il rosso a Troiano, che ha confermato una curiosa ma per certi versi drammatica statistica: ogni volta che l'Ascoli ha subito un'espulsione in trasferta, è sempre tornato nel Piceno con una sconfitta.

Sezione: News / Data: Mar 18 Febbraio 2020 alle 17:00 / Fonte: Corriere Adriatico
Autore: Redazione TuttoAscoliCalcio / Twitter: @TuttoAscoli
Vedi letture
Print