CdS - L'agguato: ecco come è andata

12.03.2018 10:00 di Redazione TuttoAscoliCalcio Twitter:   articolo letto 510 volte
CdS - L'agguato: ecco come è andata

Prima si sono nascosti, poi sono apparsi all’improvviso dopo che i calciatori erano scesi. Quasi tutti gli atleti si sono accorti dell’agguato e hanno cominciato a scappare riuscendo a dileguarsi, mentre due ventenni prodotti del vivaio, il portiere Vincenzo Venditti e il centrocampista Samuele Parlati (che non avevano giocato e, praticamente, non giocano mai), sono rimasti in loro balia. Urla, minacce, poi il passaggio alle vie di fatto. Un aggressore ha tentato di colpire con un pugno Parlati, che lo ha schivato, ma nella concitazione è stato trascinato a terra insieme all’aggressore. Il compagno Venditti ha cercato di intervenire in suo soccorso ed è stato centrato da un violento schiaffo in volto. Ad un certo punto il manipolo di innominabili si sarà reso conto di quanto grottesca fosse diventata la situazione, in tanti contro due ragazzi incolpevoli e indifesi, così sono andati via minacciando per il prossimo futuro di riservare lo stesso trattamento ad altri compagni.