CorrAdriatico - Non c’è pace per Lanni

08.02.2019 11:00 di Redazione TuttoAscoliCalcio Twitter:    Vedi letture
Fonte: Corriere Adriatico
© foto di Federico Gaetano
CorrAdriatico - Non c’è pace per Lanni

E non c'è pace per il tecnico Vivarini: se un suo giocatore si infortuna c'è il rischio che ci metta più tempo del dovuto a guarire. Ne è l'esempio lampante il portiere Ivan Lanni, il quale alla fine dovrà rivolgersi anche lui a qualche clinica specializzata se vuole superare le problematiche muscolari che si sta portando dietro da un anno, dovute a una postura sbagliata e che non gli hanno permesso di giocare con continuità. Da qui la necessità di prendere un altro portiere. Viene acquistato l'empolese Andrea Fulignati, ma durante le visite mediche non viene evidenziato nessun problema alla schiena. Fulignati dopo soli due allenamenti è finito kappao e l'Ascoli ha optato così per Vanja Milinkovic Savic del Torino, che per fortuna non aveva ancora trovato squadra, altrimenti sarebbero stati guai: l'Ascoli si sarebbe ritrovato con Lanni infortunato e Bacci alla prima esperienza in B.