Aloisi ha cosi parlato anche riguardo a Bright Addae: «Da quello che ho letto la società gli aveva fatto una proposta di rinnovo adeguata, lui ha preso troppo tempo e la società si è indispettita, poi non so se la scelta della Juve Stabia per lui sia stata economica o di vita. Addae garantiva un certo tipo di lavoro, a volte era troppo nervoso, non sempre attento alle dinamiche della partita, anche se dobbiamo riconoscere che era tenuto nel mirino degli arbitri».

Sezione: News / Data: Mer 10 luglio 2019 alle 19:00 / Fonte: Corriere Adriatico
Autore: Redazione TuttoAscoliCalcio / Twitter: @TuttoAscoli
Vedi letture
Print