Ha parlato anche il direttore sportivo Giuseppe Bifulco: è stata sua la scelta di prendere Dionigi dopo il no dell'ex tecnico Paolo Zanetti, che ieri ha rescisso il contratto: «Abbiamo ritenuto opportuno spostare il tema tecnico-tattico su un'altra tipologia di gioco ha detto Bifulco Ci siamo orientati su una persona che pensiamo possa aiutarci a mantenere la categoria. Conosco il carattere di Davide e la sua voglia di saper affrontare le sfide qualunque siano. Per me è stato facile puntare sull'uomo. Come professionista Dionigi si è misurato in piazze difficili e importanti, sono sicuro che riuscirà a dare il meglio di se, nonostante le difficoltà che ci pone davanti la classifica».

Bifulco ripensa alla prima telefonata: «Appena l'ho chiamato mi ha travolto con il suo entusiasmo, lo ringrazio anche per l'immediatezza con la quale ha colto l'occasione. Adesso che è qua con noi, chiedo compattezza all'ambiente perché ne abbiamo bisogno. Mettiamo da parte tutte le vicende che si sono succedute e guardiamo avanti. Ad oggi non possiamo disperdere le energie per pensare ad altro».

Sezione: News / Data: Gio 25 giugno 2020 alle 14:00 / Fonte: Corriere Adriatico
Autore: Redazione TuttoAscoliCalcio / Twitter: @TuttoAscoli
Vedi letture
Print