La cosa certa è che Sottil resterà l'allenatore dell'Ascoli, la proprietà ha voluto dare un segnale di continuità. Sottil è il primo allenatore dell'era Pulcinelli ad iniziare anche la stagione successiva dopo la conquista della salvezza. Il percorso griffato Pulcinelli è infatti iniziato con Vincenzo Vivarini alla conduzione tecnica, l'allenatore abruzzese è rimasto fino al termine del campionato conquistando la salvezza con qualche giornata di anticipo e, quando la sua conferma sembrava certa, è arrivato il cambio con l'esordiente Paolo Zanetti, che tanto bene aveva fatto con il Sudtirol. L'ultimo campionato è iniziato con Valerio Bertotto in panchina ed è stato un vero flop, tanto da indurre la proprietà ad esonerarlo con la squadra nei bassi fondi della classifica. Al suo posto è arrivato Delio Rossi, ma non c'è stata la svolta: due allenatori e stessi risultati negativi. Altro esonero ed ecco Sottil che ha cambiato volto e carattere all'Ascoli, tanto da raggiungere una miracolosa salvezza. Sottil ha meritato la conferma e la fiducia da parte della proprietà. Questa volta è arrivato un forte segnale di continuità con la conferma e l'accordo per altri due anni.

Sezione: News / Data: Dom 06 giugno 2021 alle 11:00 / Fonte: Corriere Adriatico
Autore: Redazione TuttoAscoliCalcio / Twitter: @TuttoAscoli
Vedi letture
Print